Campari e Alfa Romeo, due brand che hanno fatto la storia del nostro Paese

Prosegue la serie di incontri che Global Strategy organizza per il Club delle Imprese Eccellenti alla scoperta dei brand storici italiani attraverso le visite ai musei d’impresa.

Nel 2019 con un selezionato gruppo di imprenditori abbiamo organizzato due visite, la prima alla Galleria Campari a Sesto San Giovanni e la seconda al museo Alfa Romeo di Arese accompagnate da momenti di confronto che hanno visto coinvolti l’avv. Antonio Pedersoli e il dott. Nino Tronchetti Provera. Con l’avv. Pedersoli abbiamo parlato della Governance nelle imprese familiari mentre con il Dott. Provera  abbiamo approfondito alcuni temi sulla Sostenibilità.

Galleria Campari si trova all’interno dell’edificio, ristrutturato nel 2008 dall’architetto Botta, che fu la prima fabbrica in cui Davide Campari nel 1904 avviò l’attività. Il museo raccoglie tutta la storia del brand proponendo sia una raccolta di pezzi fisici come gli storici cartelloni degli anni ’30 che un percorso virtuale.

Anche il Museo Alfa Romeo si trova in un edificio simbolo della vita del marchio, ovvero la storica sede della A.L.F.A. (Anonima Lombarda Fabrica Automobile). La collezione di veicolo storici inaugurata nel 1976 è stata aperta al pubblico nel 2015, dopo un restyling dell’architetto Camerana, con pezzi appartenenti alla storia del brand Alfa e parte integrante della storia dell’automobile.

La sostenibilità non riguarda più semplicemente i temi ambientali.L’Italia si è mossa prima di molti altri paesi e con la legge 208/2015 ha introdotta la forma societaria  “Benefit” (alter ego delle Benefit Corporation americane), ovvero Società che adottano una modalità sostenibile di fare business in grado di perseguire, accando al guadagno, una o più finalità di interesse comune.

L’intento di una Benefit è di combinare la generazione del profitto con un impatto positivo per gli stakholders. Anche una società esistente può essere trasformata in Società Benefit, lo hanno fatto ad esempio Illy e Fratelli Carli, e i dati dimostrano che spesso questa trasformazione è vincente anche in termini di fatturato e valore..